BIO LIGHT 1000 – monochrome

FOTOBIOMODULAZIONE

Con questo termine definiamo l’utilizzo di emissioni di luce a bassa intensità per stimolare l’attività biologica delle cellule.

Attraverso l’utilizzo di LED (Light Emitting Diode) il potenziale elettrico si converte in energia elettromagnetica trasmessa sotto forma di fotoni di luce.

Con un processo molto simile a quello della fotosintesi clorofilliana, il mitocondrio viene stimolato dall’irradiamento dei fotoni di luce attraverso i propri recettori chiamati citocromi attivando così una serie di effetti a cascata tra cui l’aumento della produzione di ATP (molecola responsabile dell’apporto di energia alle cellule) e del VEGF (processo di formazione di nuovi vasi sanguigni)

IL CODICE DELLA LUCE

E’ un complesso di reazioni biochimiche traumatiche che si instaurano tra i fotoni luminosi emessi ed alcuni recettori cellulari.

Codici diversi producono effetti biologici diversi.

E’ così possibile condizionare l’attività biologica della cellula semplicemente variando il codice luminoso.

Il codice si basa su una serie di parametri tra cui:

lunghezza d’onda, frequenza dei picchi, intensità di energia, tempo di trattamento, intervallo tra impulsi luminosi.

Biolight 1000 é un’apparecchiatura a LED con lunghezza d’onda da 880 Nm, che offre nuove possibilità terapeutiche nel trattamento degli esiti dell’invecchiamento cutaneo e nell’incremento del calibro dei vasi linfatici.

A differenza di altri trattamenti che si basano sul calore e sulla lesione termica per correggere i “difetti cutanei”, l’applicazione della luce mediante strumentazione a LED é un processo:

  • atermico
  • indolore
  • non invasivo
  • di rapida esecuzione
  • senza alcuna limitazione alla socializzazione
  • con possibilità di trattamento per un numero elevato di clienti

EFFICACE A 360°

EFFETTI ESTETICI

  • Miglioramento della texture cutanea
  • Diminuzione della profondità delle rughe periorbitali
  • Riduzione della iperpigmentazione cutanea
  • Effetto anti-infiammatorio (inibizione dell’eritema UV indotto)
  • Azione antiedemigena
  • Accelerazione dei processi di cicatrizzazione

EFFETTI BIOCHIMICI

  • Incremento della deposizione del collageno nel derma papillare
  • Aumento della produzione di VEGF
  • Aumento della sintesi di DNA da parte dei fibroblasti e maggior produzione della crescita cellulare
  • Aumento della crescita cellulare